Infopolizze > CASA

LE ASSICURAZIONI PER LA CASA

A COSA SERVONO LE ASSICURAZIONI PER LA CASA?

Proteggono nel caso si subisce direttamente un danno o si viene chiamati a risarcire quello che è stato procurato ad altri. La loro funzione è tutelare il proprietario, non solo per quanto riguarda la propria casa, ma anche per quanto concerne l’integrità economica dell’intero nucleo familiare.

QUALI SONO LE GARANZIE CHE SI POSSONO SOTTOSCRIVERE IN UNA POLIZZA MULTIRISCHI?

Le polizze multirischi offrono la possibilità di sottoscrivere una o più delle seguenti garanzie di base: incendio, furto e responsabilità civile verso terzi, cristalli, infortuni, etc. Alcune di queste garanzie prevedono clausole facoltative o complementari, che, debitamente sottoscritte, estendono la copertura assicurativa ad ulteriori rischi (es. danni da fenomeno elettrico o a tutela dei nuovi rischi informatici).

CHE DIFFERENZA C'E' TRA UNA POLIZZA A VALORE D'USO E UNA POLIZZA A VALORE A NUOVO?

In caso di risarcimento dei danni al contenuto della casa, se la polizza è a valore d’uso, il risarcimento sarà pari al valore che la cosa assicurata ha al momento del danno, tenuto conto del deprezzamento legato all’uso; se la polizza è a valore a nuovo, l’indennizzo sarà pari al valore di riacquisto (rimpiazzo) che la cosa assicurata ha al momento del danno, senza alcun deprezzamento, al netto del valore che rimane a ciò che è stato solo danneggiato.

COME FUNZIONANO LA FRANCHIGIA E LO SCOPERTO?

L’introduzione in polizza di franchigie e scoperti comporta una partecipazione dell’assicurato alla copertura del rischio. La franchigia è l’importo che viene dedotto dal risarcimento; lo scoperto è la percentuale di danno da risarcire che rimane a carico dell’assicurato.

COSA SONO LE "POLIZZE CONNESSE"?

Sono polizze altamente innovative e prevedono esclusivi kit assicurativi, comunemente detti Home Box, da installare nella propria abitazione. Questi dispositivi sono in grado di rilevare, in tempo reale, l’insorgenza di eventuali rischi e di comunicarla all’assicurato e ad una centrale operativa (in funzione H24) per permettere un intervento tempestivo.

LA GARANZIA INCENDIO

A COSA SERVE UNA POLIZZA INCENDIO?

Questa copertura è utile per diversi motivi: assicurare i locali dell’abitazione e il loro contenuto per i danni provocati da incendio, da altri eventi gravi specificati nella polizza (come ad esempio un’esplosione) o dai piccoli contrattempi della vita quotidiana (rottura di tubazioni, corti circuiti) .

QUALI RISCHI COPRE QUESTA GARANZIA?

La garanzia base copre i danni provocati dall’ incendio e generalmente anche quelli causati da un fulmine, esplosione, caduta di aeromobili, satelliti e corpi celesti.

SONO PREVISTE ESCLUSIONI DALLA GARANZIA BASE?

Sì. Dalla garanzia è esclusa una serie di danni, tra i quali quelli causati da dolo o colpa grave dell’assicurato, quelli che si verificano in occasione di eventi eccezionali (es. guerre, insurrezioni) e di catastrofi naturali (es. terremoto) o quelli conseguenti ad atti vandalici.

E' POSSIBILE ESTENDERE LA GARANZIA INCENDIO DI BASE AD ALTRI RISCHI?

Sì. Alcuni danni generalmente esclusi dalla garanzia di base (es. danni causati da fenomeno elettrico) possono rientrare nell’assicurazione incendio tramite la sottoscrizione di garanzie facoltative o complementari (quindi a fronte del pagamento di un sovrappremio).

COS'E' LA PERDITA DELLE PIGIONI?

È una forma di garanzia complementare per la copertura di danni indiretti (prevista nella polizza incendio). Con questa formula, il proprietario del fabbricato o dei locali assicurati viene rimborsato della parte di affitto che egli non può percepire per gli immobili regolarmente affittati e rimasti danneggiati. La copertura è valida per il tempo necessario al loro ripristino e, comunque, per non più di un anno.

ASSICURARSI DAI RISCHI DELLE CATASTROFI NATURALI

COME POSSO PROTEGGERE LA MIA CASA DALLE CATASTROFI NATURALI?

Tramite la sottoscrizione dell’apposita garanzia contro i rischi catastrofali che generalmente è un’estensione facoltativa della garanzia incendio. La maggior parte delle polizze in commercio offre la possibilità di coprire, tra i rischi catastrofali, il rischio terremoto. Sono, invece, meno diffuse le coperture per assicurare la propria casa contro i fenomeni alluvionali.

QUALE E' IL COSTO DI UNA POLIZZA RISCHIO TERREMOTO?

Una polizza di questo tipo ha un costo estremamente variabile che dipende da numerosi fattori, tra i quali: grado di pericolosità della zona (maggior o minore rischio sismico); caratteristiche geologiche locali (es. caratteristiche del terreno); caratteristiche del fabbricato (es. tipologia costruttiva ed età del fabbricato, presenza di certificazione antisismica).

QUALI DANNI COPRE LA GARANZIA TERREMOTO?

Tutti i danni (materiali e diretti) alle cose assicurate che sono stati causati da terremoto (compresi quelli legati all’incendio, all’esplosione e allo scoppio).

CONTRO IL RISCHIO TERREMOTO E' ASSICURABILE QUALSIASI TIPO DI FABBRICATO?

No. I fabbricati devono possedere alcune caratteristiche specifiche. Ad esempio, sono esclusi dalla garanzia quelli considerati abusivi ai sensi delle vigenti norme in materia urbanistico-edilizia, quelli non conformi alle norme tecniche di legge o ad eventuali disposizioni locali relative alle costruzioni in zona sismica alla data di costruzione degli stessi.

QUALI DANNI COPRE LA GARANZIA FENOMENI ALLUVIONALI?

La garanzia copre i danni materiali e diretti (compresi quelli da incendio, esplosione e scoppio) prodotti dallo straripamento d’acqua di corsi o bacini, naturali o artificiali. Scopo della garanzia è, quindi, quello di proteggere l’assicurato in caso di eventi di carattere catastrofale come inondazioni e alluvioni.

LA GARANZIA FURTO

A COSA SERVE PROTEGGERE CON UN'ASSICURAZIONE CASA CONTRO IL FURTO?

Questa garanzia rappresenta una soluzione utile per chi desidera proteggere il contenuto della propria abitazione in caso di furto, rapina o estorsione e per difendere il proprio nucleo familiare dal rischio di furto, scippo e rapina al di fuori dei locali assicurati.

QUALI DANNI COPRE?

La garanzia copre dai danni materiali e diretti derivati dal furto delle cose assicurate (anche se di proprietà di terzi) a condizione che l’autore della rapina si sia introdotto nei locali (contenenti gli oggetti rubati) violando le difese esterne; per via diversa da quella ordinaria, in altro modo e sia rimasto clandestinamente al loro interno per portare via la refurtiva a locali chiusi.

LA GARANZIA BASE OFFRE L'ASSICURAZIONE CONTRO QUALSIASI TIPO DI FURTO?

No. Esistono specifiche esclusioni, fra le quali: i danni ad alta frequenza e modesta entità che possono essere eliminati con efficace e attiva sorveglianza; i danni avvenuti in occasione di alcuni eventi naturali catastrofici; i danni facilitati da dolo o colpa grave dall’assicurato; i danni conseguenti ad estorsione e furto con destrezza; i danni indiretti come, per esempio, i profitti sperati o i danni del mancato godimento.

IN CASO DI FURTO, COSA OCCORRE FARE PER OTTENERE LA PRESTAZIONE ASSICURATIVA?

L’assicurato deve informare la compagnia assicuratrice entro 24 ore da quando è venuto a conoscenza del furto, specificando le circostanze dell’evento e l’importo approssimativo del danno; denunciare il furto all’autorità giudiziaria indicando il nome della compagnia di assicurazione, specificando l’agenzia e il numero di polizza; fornire alla compagnia di assicurazione, entro i 3/5 giorni successivi, un elenco particolareggiato delle cose rubate o danneggiate, insieme alla copia della denuncia, fornire le prove del diritto al risarcimento.

COSA SUCCEDE IN CASO DI RECUPERO DELLE COSE RUBATE SUCCESSIVO ALLA LIQUIDAZIONE DELL'INDENNIZZO?

Nel caso in cui l’assicurato, dopo aver percepito l’indennizzo, desideri rientrare in possesso della refurtiva ritrovata, dovrà rimborsare alla compagnia di assicurazione la somma ricevuta. Altrimenti, le cose recuperate resteranno di proprietà dell’impresa assicuratrice.

LA GARANZIA RESPONSABILITA’ CIVILE

A cosa serve tutelarsi per la responsabilità civile?

Questa garanzia è utile per tutelare l’integrità del patrimonio dell’assicurato in caso di danni causati a terzi dal comportamento colposo proprio e dei familiari conviventi, in relazione alla proprietà e locazione dell’abitazione, nell’ambito della vita privata (comprese le attività sportive o di hobby), per danni provocati o subiti da eventuali collaboratori domestici, per danni causati da animali domestici.

QUALI DANNI COPRE QUESTA COPERTURA?

L’assicurazione RC opera per i danni relativi alla locazione dell’abitazione abituale e di quella secondaria, alla proprietà o all’uso di animali domestici (esclusi i cani) o da sella, all’attività degli addetti ai servizi domestici, alla proprietà di veicoli a motore (esclusa la RC Auto obbligatoria).

Sono previste esclusioni dalla garanzia per la responsabilità civile?

La garanzia RC esclude spesso la responsabilità civile per: le cose che l’assicurato ha in custodia; l’esercizio di attività commerciali nel fabbricato; il furto, l’inquinamento dell’acqua, dell’aria e del suolo; l’esercizio della caccia; l’utilizzo di armi; l’attività illecita (es. esercizio abusivo della professione medica).

È possibile estendere questa garanzia ad altri rischi?

Sì. L’estensione della garanzia RC viene generalmente offerta (tramite sottoscrizione di garanzie facoltative e pagamento di sovrappremio) per chi gestisce bed and breakfast/affittacamere, per chi possiede cani da guardia, per l’attività di cacciatore.

Chi provvede alle spese legali in caso di controversia giudiziaria con il danneggiato?

Le spese legali che il danneggiato ha diritto a farsi rimborsare in caso di vittoria in un’eventuale controversia sono considerate una componente del danno e, con le altre spese, rientrano (senza poterlo superare) nel massimale di polizza. Se la somma dovuta supera il massimale, le spese legali devono essere ripartite tra compagnia assicurativa e assicurato, in proporzione ai rispettivi interessi.

LE GARANZIE AGGIUNTIVE A COPERTURA DEL “CYBER RISK”

Le polizze a protezione della casa tengono conto dei nuovi rischi emergenti legati alla perdita o violazione dei dati informatici?

Sì. Esistono prodotti che tengono conto delle nuove abitudini ed esigenze di sicurezza derivanti dall’uso di dispositivi tecnologici e di Internet. Chi opta per queste coperture aggiuntive (che possono essere acquistate, anche singolarmente, sulla base delle proprie esigenze) può scegliere tra le seguenti soluzioni:

• incendio: tutela l’assicurato e la sua famiglia in caso di perdita dei dati custoditi nei tablet e pc (anche a uso professionale), causati dai danni derivanti da incendio o esplosione

• furto: protegge da eventuali addebiti di spese dovuti all’uso improprio della SIM Card installata nel dispositivo rubato

• responsabilità civile: copre i danni derivanti dalla violazione della privacy e quelli d’immagine e reputazione causati da un utilizzo improprio dei social network da parte dei figli minori

•  legale: tutela dai reati di sostituzione di persona

•  assistenza: consente di navigare tranquillamente in rete sapendo di poter contare su una serie di prestazioni utili, come la consulenza legale telefonica, il recupero o la cancellazione dei dati.

ALTRE GARANZIE E SERVIZI - TUTELA LEGALE

PERCHÉ PUÒ SERVIRE UN’ASSICURAZIONE PER LA TUTELA LEGALE?

Perché con questa polizza si ha diritto ad essere risarciti per le spese legali e ad avere assistenza legale per un sinistro compreso nella garanzia, per la difesa dei propri interessi in sede giudiziale ed extragiudiziale

COME OPERA LA GARANZIA ASSISTENZA?

L’assicurato può usufruire un servizio di pronto intervento a domicilio, attivo 24 ore su 24 per la richiesta di servizi assistenza per la casa e per la famiglia: professionisti specializzati per riparazione danni, consulenza medica, assistenza infermieristica e trasporto in ambulanza, consulenza veterinaria.

QUALI SPESE COPRE LA GARANZIA ROTTURA LASTRE?

Questa copertura prevede il risarcimento delle spese sostenute per sostituire le lastre (di vetro o plastiche, fisse o movibili su cardini, cabine doccia, targhe, decorazioni, specchi o lampadari) distrutte o danneggiate per cause accidentali come furti, eventi atmosferici, atti vandalici ed eventi sociopolitici.

QUALI DANNI COPRE LA GARANZIA INFORTUNI?

La compagnia si impegna a risarcire l’assicurato per le sole conseguenze dirette ed esclusive, causate da infortuni che possono verificarsi quando si svolge attività fisica, lavori domestici, nel tempo libero o durante la circolazione. La polizza copre inoltre gli infortuni dei figli dell’assicurato al di sotto di una certa età.