Ania

Le assicurazioni sono la risposta più immediata, logica e pratica al bisogno di sicurezza nel tempo e negli avvenimenti. La loro è una funzione economica e sociale: l’ANIA lavora per diffondere questa consapevolezza. Prevedere possibili eventi negativi, soprattutto nei periodi di crisi, significa mettersi al riparo dal peggio: assicurarsi trasferisce su soggetti economicamente più forti – le imprese assicuratrici – i rischi che per il singolo potrebbero risultare insostenibili.

Previdenza, salute, risparmio, protezione del patrimonio e durata della vita umana sono temi fondamentali che richiedono di essere trattati e approfonditi con realismo e competenza tecnica, nel quadro ampio e complesso dei mutamenti di fondo; l’ANIA collega imprese e collettività perché questa visione sia il più completa e lungimirante possibile.

L'assicurazione in cifre

  • Nel nostro Paese operano 220 imprese di assicurazione (dato 2015), impegnate ogni giorno a dare risposte competenti alla domanda di sicurezza e protezione di imprese e persone.
  • dipendenti del settore assicurativo sono 46.754 (dato dic. 2015). Complessivamente il settore assicurativo dà impiego a circa 300 mila persone.
  • Nel 2015 il volume dei premi raccolti ha superato i 146,9 miliardi di euro: 114,9 miliardi nel settore vita e 32 miliardi nel settore danni.   
  • Il volume premi del settore assicurativo rappresenta il 9% del PIL italiano; un mercato che è al settimo posto nel mondo e al quarto in Europa.
  • Complessivamente, gli investimenti effettuati nel 2015 dal settore assicurativo sono pari a 693 miliardi di euro e contribuiscono in maniera sostanziale alla stabilità dei mercati finanziari e immobiliari.

L’ANIA rappresenta le imprese di assicurazione che operano in Italia

 

 

È un’associazione volontaria senza fini di lucro: il suo scopo principale - riconosciuto dallo Statuto - è sviluppare e
diffondere nel nostro Paese la cultura della sicurezza e della prevenzione, perché sia le persone sia le aziende sia
la società nel suo complesso possano essere protette di più e meglio. Fondata nel 1944 come Associazione
Nazionale fra le Imprese Assicuratrici, l’ANIA raggruppa chi da sempre gestisce e copre i rischi più diversi.

Rappresenta i soci ed il mercato assicurativo italiano nei confronti delle principali istituzioni politiche ed
amministrative, inclusi il Governo ed il Parlamento, le organizzazioni sindacali e le altre forze sociali.

ANIA studia e collabora alla risoluzione di problemi di ordine tecnico, economico, finanziario, amministrativo,
fiscale, sociale, giuridico e legislativo, riguardanti l'industria assicurativa.

Fornisce assistenza tecnica ai soci e promuove la formazione e l'istruzione professionale degli addetti.

Per molte delle sue attività l’ANIA si avvale delle sue articolazioni operative: l’ANIA-ARI (Assicurazione, Ricerca
e Innovazione) che si occupa degli studi e della loro divulgazione; l’IRSA (Istituto per la Ricerca e lo Sviluppo
delle Assicurazioni) attiva sul fronte della formazione professionale degli addetti all’attività assicurativa, dipendenti
o intermediari che siano; la Fondazione per la Sicurezza Stradale; il Forum permanente ANIA-Consumatori.

contatti

Sede Generale

Via di San Nicola da Tolentino, 72
00187 Roma
Tel. 06 326881
Fax 06 3227135

Sede Milano

Via Aldo Rossi, 4
20149 Milano
Tel. 02 77641
Fax 02 780870

 
Leggi lo statuto Scopri gli organi direttivi Consulta la struttura