[Thu Dec 07 09:34:00 CET 2017] Thu Dec 07 09:34:00 CET 2017 Borsa: Europa timida in avvio, +0,2% Milano con Fineco in prima fila

Bene Carige, tonfo CreVal. Euro/dollaro resta sotto 1,18 (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 07 dic - Timide in avvio le Borse europee frenate soprattutto dalle vendite sui titoli minerari, gia' sotto pressione negli ultimi giorni con i prezzi dei metalli per i timori di un rallentamento della domanda cinese, ma tenute a galla da un ritorno dell'euro sotto quota 1,18 dollari (a 1,1789 in linea con la chiusura di ieri). Tutti i principali indici mostrano rialzi contenuti intorno allo 0,2% e Milano e' allineata con il +0,19% del Ftse Mib. In prima fila la performance di Finecobank (+0,8%) grazie all'andamento della raccolta di novembre (+34% a 280 milioni di euro) risultata leggermente sopra le previsioni degli analisti. Di contro ripiega Saipem (-1%) mentre i prezzi del petrolio provano a recuperare terreno (+0,1% Wti a 560,3 dollari al barile): ieri sera i prezzi del greggio hanno subito una battuta d'arresto dopo che i dati ufficiali Usa hanno mostrato un aumento delle scorte di benzina e della produzione americana. Fuori dal Ftse Mib focus sui bancari: pesante Credito Valtellinese (-7%) mentre Carige sale del 2% all'indomani dell'esito dell'aumento di capitale che permettera' all'istituto, grazie agli accordi di garanzia gia' siglati per sottoscrivere l'operazione, di centrare il target di 500 milioni di rafforzamento di capitale in equity chiesto dalla Bce.