[09/08] 15:41 Wall Street: avvio in calo (Dj -0,2%), rendimenti Treasury tornano a scendere (RCO)

Uber -9% circa dopo i conti. Corre il petrolio, +3% a 54,19$ (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 09 ago - La seduta a Wall Street e' iniziata in calo. Gli investitori sono di nuovo alle prese con rinnovate tensioni commerciali e timori per la tenuta dell'economia mondiale. Il Dow Jones Industrial Average rischia cosi' di archiviare la seconda settimana di fila in ribasso, complice il peggiore sell-off del 2019 avvenuto lunedi'. Per l'S&P 500 e il Nasdaq Composite la settimana e' al momento invariata. L'avversione al rischio sta tornando a spingere al ribasso i rendimenti dei Treasury, attentamente monitorati perche' considerati un possibile indicatore di una recessione in arrivo. A preoccupare sono indiscrezioni secondo cui l'amministrazione Trump ha congelato l'approvazione delle licenze che avrebbero permesso alle aziende Usa di tornare a vendere i loro prodotti alla cinese Huawei. Questo pesa sui titoli tech e delle tlc come anche sul settore dei semiconduttori. La contrazione dell'economia britannica nel secondo trimestre e la crisi politica in Italia vengono monitorati. Uber cede quasi il 9% a 39,20 dollari all'indomani di una trimestrale chiusa con una perdita record di oltre 5,2 miliardi. Per ora le rassicurazioni odierne del Ceo non bastano. Dopo i primi minuti di scambi, il Dow cede lo 0,2% a quota 26.345. L'S&P 500 perde lo 0,18% a quota 2.933. Il Nasdaq Composite scivola dello 0,33% a quota 8.014. Il petrolio a settembre al Nymex corre del 3% a 54,19 dollari. A24-Spa