[Mon Sep 10 15:44:00 CEST 2018] Mon Sep 10 15:44:00 CEST 2018 Wall Street: avvio in rialzo dopo vendite settimana scorsa, Dj +0,4% (RCO)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 10 set - La seduta e' iniziata in rialzo, con gli indici che rimbalzano con i tech dopo le vendite della settimana scorsa (la peggiore dallo scorso marzo per il Nasdaq Composite). Gli investitori sembrano ignorare le tensioni commerciali tra Usa e Cina, con l'amministrazione Trump che valuta se imporre i gia' ventilati dazi su 200 miliardi di dollari di importazioni cinesi; ad essi il presidente Usa venerdi' ha detto che potrebbe aggiungerne altri 267 miliardi senza troppi preavvisi. Mentre a Washington i negoziati tra Usa e Canada si sono conclusi venerdi' scorso senza un'intesa, a Bruxelles riprendono quelli tra Usa e Ue. In una giornata priva di spunti macroeconomici, gli operatori di borsa si preparano al decimo anniversario del fallimento di Lehman Brothers, avvenuto il 15 settembre del 2008. A livello settoriale, si mettono in mostra titoli tlc ed energetici. Tra le storie societarie, Cbs soffre (-1%) dopo l'addio dello storico Ceo Leslie Moonves, travolto da nuove accuse di molestie sessuali. Alibaba scivola a sua volta (-2,6%) in vista dell'addio del fondatore Jack Ma dalla presidenza del gruppo; l'attuale numero due Daniel Zhang prendera' il suo posto tra un anno. Dopo i primi minuti di scambi, il Dow sale di 76 punti, lo 0,4%, a quota 25.992,82. L'S&P 500 avanza di 11,5 punti, lo 0,4%, a quota 2.883. Il Nasdaq Composite segna un +15 punti, lo 0,2%, a quota 7.917. Il petrolio a ottobre al Nymex sale dello 0,7% a 68,25 dollari con l'uragano Florence che punta sulla costa orientale degli Usa e con tensioni in Libia. A24-Spa