[Wed Oct 10 18:34:00 CEST 2018] Wed Oct 10 18:34:00 CEST 2018 Borsa: Europa al tappeto con Wall Street, a Milano (-1,7%) crolla il lusso -3-

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 10 ott - La debolezza del comparto auto ha incoraggiato le vendite anche su Brembo (-5,8%) e Pirelli (-5,98%). Queste ultime si sono portate sotto il prezzo del collocamento delle azioni, di 6,5 euro, avvenuto circa un anno fa. St ha lasciato sul parterre il 5,7%, sulla scia della debolezza del Nasdaq che ormai si attesta sui minimi dal 5 luglio scorso. Hanno cercato di opporsi al calo di Borsa i titoli delle banche e delle assicurazioni, confortati dallo spread sotto i 300 punti. In piu' sul settore creditizio, Bankitalia ha pubblicato dati incoraggianti: lo scorso agosto i prestiti al settore privato da parte del comparto bancario italiano sono cresciuti del 2,6% su base annua, in accelerazione dal +2,5% di luglio. Inoltre i depositi del settore privato sono aumentati del 4,3% su base annua, mentre la raccolta obbligazionaria e' diminuita del 18,2%. Le sofferenze, infine, sono diminuite del 20,8% su base annua (-20,9% a luglio), per effetto di alcune operazioni di cartolarizzazione. Bper, dopo i pesanti cali delle ultime sedute, ha recuperato il 2,1%. Intesa Sanpaolo inoltre e' salita dello 0,53% e Unicredit dello 0,3%. Hanno pero' perso l'1% le Ubi e lo 0,45% le Banco Bpm. Nel comparto assicurativo si sono distinte le Unipol e le Unipolsai entrambe in progresso dell'1,2%. Atlantia ha guadagnato l'1,7%, dopo mesi di pressione dopo il crollo del ponte Morandi a Genova. A ridare verve alle azioni e' stata la notizia del Sole 24 Ore secondo cui sono stati creati i veicoli per rilevare da Hochtief il controllo del 98,7% di Abertis. Atlantia avra' il 50% piu' un'azione del veicolo (Abertis Holdco) che controllera' la concessionaria iberica. L'operazione si chiudera' entro due settimane e Atlantia ha gia' ottenuto dalle banche le linee di credito (4,8 miliardi complessivi con scadenza al 2023) per finanziare i 3,5 miliardi da conferire al veicolo e i 2,5 miliardi necessari per acquisire il 24,5% di Hotchief. Fuori dal paniere principale, sono precipitate del 17,4% le Astaldi accusando la performance peggiore del listino. La societa' oggi ha fatto sapere che 'non ci sono divergenze tra i membri del consiglio di amministrazione e del collegio sindacale'. Il board si riunira' dopo che il Tribunale si esprimera' sulla richiesta fatta di concordato preventivo 'con riserva'. Nel resto d'Europa Parigi ha perso il 2,1%, Francoforte il 2,2% e Londra l'1,27%. Madrid ha ridotto i danni all'1%. A Parigi Kering ha perso il 9,62%, Lvmh il 7,1% e Hermes il 5%, penalizzate dal report di Morgan Stanely e dai timori di un rallentamento dei consumi di lusso da parte dei cinesi.