[Fri Feb 17 13:38:00 CET 2017] Fri Feb 17 13:38:00 CET 2017 Allianz: Baete, dopo un 2016 forte su buona strada per target 2018

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Monaco, 17 feb - Dopo un 2016 forte e con risultati superiori alle attese degli analisti il gruppo Allianz, leader nel settore assicurativo in Europa, guarda con ottimismo ai target del 2018. 'Il 2016 e' stato un anno di grande successo per Allianz, malgrado le incertezze geopolitiche e la volatilita' del mercato. Tutti i segmenti hanno registrato buoni risultati grazie all'impegno dei nostri eccezionali collaboratori e alla nostra robusta base di capitale, che ci mettono in una posizione di forza', ha affermato alla conferenza stampa di bilancio il ceo Oliver Baete, al timone del gruppo tedesco dal maggio 2015. L'anno scorso Allianz ha messo a segno un utile operativo per oltre 10,8 miliardi di euro (+0,9%), e un utile netto in rialzo del 3,8% a 7,25 miliardi su ricavi totali in calo del 2,2% a 122,4 miliardi. Per il dividendo e' stato proposto un aumento del 4,1% sul 2015 a 7,60 euro. Il gruppo ha anche reso noto un buyback azionario fino a 3 miliardi d euro, pari al 4,2% del capitale azionario, che parte oggi e durera' 12 mesi nell'ambito del piano per restituire capitale non utilizzato del budget destinato ala crescita esterna del periodo 2014-2016. 'Siamo sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi al 2018', ha affermato Baete, che ha identificato tre elementi su cui fare leva per mettere a segno gli obiettivi al 2018, tra cui figurano un Roe al 13% (12,5% nel 2015), una crescita del 5% dell'utile per azione e una soddisfazione cliente al 75%, piu' del mercato.