[Fri Feb 17 14:20:00 CET 2017] Fri Feb 17 14:20:00 CET 2017 Allianz: Baete, dopo un 2016 forte su buona strada per target 2018 -2-

Pimco con flussi positivi nel terzo e nel quarto trim 2016 (il Sole 24 Ore Radiocor Plus ) - Monaco, 17 feb - Le tre leve che Allianz intende utilizzare per raggiungere i target al 2018 sono una crescita degli utili interna, una crescita degli utili esterna con acquisizioni che fanno aumentare il valore e una gestione del capitale di successo. Ad esempio, con il previsto riacquisto di azioni fino a 3 miliardi di euro e' previsto un aumento dell'utile per azione del 4,4% dal 2018. 'Siamo orgogliosi del nostro gruppo e abbiamo fiducia in esso', ha affermato Baete, che ha indicato che Allianz continuera' un attento esame delle sue attivita' per diventare sempre piu' efficiente (la cessione delle attivita' in Corea avra' effetti fortemente benefici sui conti 2017, ha sottolineato Baete) e continuera' a semplificare le proprie attivita'. Sul capitolo acquisizioni il ceo non ha voluto indicare nessun possibile oggetto di interesse, in quanto questo 'danneggerebbe i negoziati'. Non ha voluto cosi' commentare le indiscrezioni se Allianz stia guardando a parti di Generali o al'australiana Qbe, mentre ha rilevato che, in ogni caso, il gruppo tedesco vuole rafforzarsi nel ramo danni. 'Colloqui con partner ne abbiamo sempre, ma non dico i nomi', ha affermato. Considerando in dettaglio i conti 2016, Allianz ha segnato una flessione dello 0,1% della raccolta nel ramo danni a 51,1 miliardi, del 3,4% della raccolta vita a 64,6 miliardi e del 7,1% a 6 miliardi per l'asset management. A livello di utile operativo, -4,2% per i danni a 5,37 miliardi, +9,3% per il vita a 4,15 miliardi e -4% per l'asset management a 2,2 miliardi. L'indice di solvibilita' Solvency II a fine 2016 nel vita e' cresciuto al 218% (da 200%) e il combined ratio nei danni era pari al 94,3%, con un miglioramento di 0,3 punti percentuali. Da rilevare, infine, nell'asset management, che la divisione americana Pimco ha registrato afflussi netti per il secondo trimestre consecutivo nel quarto trimestre 2016 (circa 5 miliardi nel terzo trimestre e 6 miliardi nel quarto) . Nel quarto trimestre Allianz ha registrato un aumento dello 0,9% dei ricavi totali a 30 miliardi (+2,4% per il danni, +0,5% per il vita e -3,8% per asset management) e del 9,3% dell'utile operativo a 2,83 miliardi (+16,4% il ramo danni, -1,7% il ramo vita e +0,5% la gestione patrimoniale).