Ania

L’ANIA rende disponibili gli studi e i rapporti effettuati, direttamente o in collaborazione con altre istituzioni e organizzazioni, riguardanti le tendenze demografiche sottese alle assicurazioni sulla vita, con particolare riferimento alle rendite vitalizie, alla previdenza e alle assicurazioni sulla salute.

L'ANIA effettua periodicamente studi e rapporti di aggiornamento sull’andamento tendenziale della sopravvivenza della popolazione generale e dei percettori di rendite, sulla mortalità, nonché su altri fenomeni demografici che interessano le assicurazioni sulla vita, le assicurazioni sulla salute e la previdenza. In particolare, l’Associazione ha elaborato i seguenti studi sulle tendenze demografiche sottese ai percettori di rendite vitalizie di tipo assicurativo:

- La base demografica per assicurazioni di rendita RG48 (ANIA, 1998)

- La base demografica per assicurazioni di rendita IPS55 (ANIA, 2007)

- La base demografica per assicurazioni di rendita IPS55U - versione indifferenziata per il fattore sesso          (ANIA, 2012)

- Le basi demografiche per assicurazioni di rendita A1900-2020 e A62 (ANIA, 2015)

Riguardo alle assicurazioni sulla salute, l’Associazione ha effettuato, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Statistiche dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza, lo studio pubblicato nel volume:

- Assicurazioni sulla salute: caratteristiche, modelli attuariali e basi tecniche (Ed. Il Mulino, 2016)

Alla pubblicazione sono associate basi demografiche relative all’assicurazione sulla perdita di autosufficienza, all’assicurazione sull’insorgenza di malattie gravi e ad alcune forme assicurative sull’invalidità, che i possessori del volume possono richiedere all’indirizzo email di seguito riportato.
Eventuali interessati possono inviare le richieste di disporre del materiale relativo agli studi demografici, che l’Associazione si riserva comunque di valutare, al seguente indirizzo email: direzione_vita@ania.it